Dir 85-577-cee (fuori locali commerciali)

Campo di applicazione 1. Il presente decreto si applica ai contratti tra un operatore commerciale ed un consumatore, riguardanti la fornitura di beni o la prestazione di servizi, in qualunque forma conclusi, stipulati: a durante la visita dell'operatore commerciale al domicilio del consumatore o di un altro consumatore ovvero sul posto di lavoro del consumatore o nei locali nei quali il consumatore si trovi, anche temporaneamente, per motivi di lavoro, di studio o di cura; b durante una escursione organizzata dall'operatore commerciale al di fuori dei propri locali commerciali; c in area pubblica o aperta al pubblico, mediante la sottoscrizione di una nota d'ordine, comunque denominata; d per corrispondenza o, comunque, in base ad un catalogo che il consumatore ha avuto modo di consultare senza la presenza dell'operatore commerciale.

Il presente decreto si applica anche nel caso di proposte contrattuali sia vincolanti che non vincolanti effettuate dal consumatore in condizioni analoghe a quelle specificate nel comma 1, per le quali non sia ancora intervenuta l'accettazione dell'operatore commerciale.

Ai fini del presente decreto si intende per: a consumatore: la persona fisica che, in relazione ai contratti o alle proposte contrattuali disciplinati dal presente decreto, agisce per scopi che possono considerarsi estranei alla propria attivita' professionale; b operatore commerciale: la persona fisica o giuridica che, in relazione ai contratti o alle proposte contrattuali disciplinati dal presente decreto, agisce nell'ambito della propria attivita' commerciale o professionale, nonche' la persona che agisce in nome o per conto di un operatore commerciale.

Sono esclusi dall'applicazione del presente decreto: a i contratti per la costruzione, vendita e locazione di beni immobili ed i contratti relativi ad altri diritti concernenti beni immobili, con eccezione dei contratti relativi alla fornitura di merci e alla loro incorporazione in beni immobili, nonche' i contratti relativi alla riparazione di beni immobili; b i contratti relativi alla fornitura di prodotti alimentari o bevande o di altri prodotti di uso domestico corrente consegnati a scadenze frequenti e regolari; c i contratti di assicurazione; d i contratti relativi ai valori mobiliari.

Sono esclusi dall'applicazione del presente decreto anche i contratti aventi ad oggetto la fornitura di beni o la prestazione di servizi per i quali il corrispettivo globale che deve essere pagato da parte del consumatore non supera l'importo di lire cinquantamila, comprensivo di oneri fiscali ed al netto di eventuali spese accessorie che risultino specificamente individuate nella nota d'ordine o nel catalogo o altro documento illustrativo, con indicazione della relativa causale.

Si applicano comunque le disposizioni del presente decreto nel caso di piu' contratti stipulati contestualmente tra le medesime parti, qualora l'entita' del corrispettivo globale, indipendentemente dall'importo dei singoli contratti, superi l'importo di lire cinquantamila.

Diritto di recesso 1. Per i contratti e per le proposte contrattuali soggetti alle disposizioni del presente decreto e' attribuito al consumatore un diritto di recesso nei termini ed alle condizioni indicati negli articoli seguenti.

Informazione sul diritto di recesso 1. Per i contratti e per le proposte contrattuali soggetti alle disposizioni del presente decreto l'operatore commerciale deve informare il consumatore del diritto di cui all'art. L'informazione deve essere fornita per iscritto e deve contenere: a l'indicazione dei termini, delle modalita' e delle eventuali condizioni per l'esercizio del diritto di recesso; b l'indicazione del soggetto nei cui riguardi va esercitato il diritto di recesso ed il suo indirizzo o, se si tratti di societa' o altra persona giuridica, la denominazione e la sede della stessa, nonche' l'indicazione del soggetto al quale deve essere restituito il prodotto eventualmente gia' consegnato, se diverso.

Qualora il contratto preveda che l'esercizio del diritto di recesso non sia soggetto ad alcun termine o modalita', l'informazione deve comunque contenere gli elementi indicati nella lettera b. Per i contratti di cui alle lettere ab e c dell'art. Una copia della nota d'ordine, recante l'indicazione del luogo e della data di sottoscrizione, deve essere consegnata al consumatore.

Qualora non venga predisposta una nota d'ordine, l'informazione deve essere comunque fornita al momento della stipulazione del contratto ovvero all'atto della formulazione della proposta, nell'ipotesi prevista dal comma 2 dell'art.

Di tale documento l'operatore commerciale puo' richiederne una copia sottoscritta dal consumatore. Per i contratti di cui all'art. Nella nota d'ordine, comunque, in luogo della indicazione completa degli elementi di cui al comma 5, puo' essere riportato il solo riferimento al diritto di esercitare il recesso, con la specificazione del relativo termine e con rinvio alle indicazioni contenute nel catalogo o altro documento illustrativo della merce o del servizio per gli ulteriori elementi previsti nell'informazione.

L'operatore commerciale non potra' accettare a titolo di corrispettivo effetti cambiari che abbiano una scadenza inferiore a 15 giorni dalla stipulazione del contratto e non potra' presentarli allo sconto prima di tale termine. Esercizio del diritto di recesso 1. Il consumatore che intenda esercitare il diritto di cui all'art.

Le parti possono convenire nel contratto garanzie piu' ampie nei confronti dei consumatori rispetto a quanto previsto nel presente decreto. Qualora l'operatore commerciale abbia omesso di fornire al consumatore l'informazione sul diritto di recesso, ai sensi dell'art.

La comunicazione di cui al comma 1, sottoscritta dal medesimo soggetto che ha stipulato il contratto o che ha formulato la proposta contrattuale, deve essere inviata mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento, che si intende spedita in tempo utile se consegnata all'ufficio postale accettante entro i termini previsti dal presente decreto o dal contratto, ove diversi.

La comunicazione puo' essere inviata anche mediante telegramma, telex e fac-simile spediti entro i termini indicati nel comma 1 o nel comma 2, a condizione che sia confermata con lettera raccomandata con avviso di ricevimento, con le medesime modalita', entro le 48 ore successive.

L'avviso di ricevimento non e', comunque, condizione essenziale per provare l'esercizio del diritto di recesso.

Zte n9137 bypass google lock

Qualora espressamente previsto nell'offerta o nell'informazione concernente il diritto di recesso in luogo di una specifica comunicazione, e' sufficiente la restituzione, entro il termine di cui al comma 1, della merce ricevuta. Condizioni per l'esercizio del diritto di recesso 1. Per i contratti riguardanti la vendita di beni, qualora vi sia stata la consegna della merce, la sostanziale integrita' della merce da restituire ai sensi del successivo art.

Nell'ipotesi prevista dal comma 2 dell'art. Per i contratti riguardanti la prestazione di servizi, il diritto di recesso non puo' essere esercitato nei confronti delle prestazioni che siano state gia' eseguite. Effetti dell'esercizio del diritto di recesso 1.La presente direttiva si applica ai contratti stipulati tra un commerciante che fornisce beni o servizi e un consumatore:- durante un'escursione organizzata dal commerciante al di fuori dei propri locali commerciali, o durante una visita del commerciante i al domicilio del consumatore o a quello di un altro consumatore; ii sul posto di lavoro del consumatore, qualora la visita non abbia luogo su espressa richiesta del consumatore.

La presente direttiva si applica inoltre ai contratti per i quali il consumatore abbia fatto un'offerta in condizioni analoghe a quelle specificate nel paragrafo 1 o nel paragrafo 2 senza essere per questo vincolato a tale offerta prima dell'accettazione della stessa da parte del commerciante. La presente direttiva si applica anche alle offerte contrattuali effettuate dal consumatore in condizioni analoghe a quelle specificate al paragrafo 1 o al paragrafo 2, nel caso in cui il consumatore sia vincolato alla propria offerta.

Articolo 3 1. Gli stati membri possono decidere che la presente direttiva sia applicata ai soli contratti per i quali il controvalore che il consumatore deve pagare supera una data somma. La presente direttiva non si applica: a ai contratti per la costruzione, vendita e locazione di beni immobili e ai contratti relativi ad altri diritti concernenti beni immobili. In deroga all'articolo 1, paragrafo 2, gli stati membri possono non applicare la presente direttiva ai contratti per la fornitura di un bene o di un servizio avente un rapporto diretto con il bene o il servizio per il quale il consumatore ha richiesto la visita del commerciante.

Detta informazione deve recare una data e menzionare gli elementi che permettono d'individuare il contratto. Articolo 5 1. Articolo 9 1. Gli stati membri prendono le misure necessarie per conformarsi alla presente direttiva entro un termine di 24 mesi a decorrere dalla sua notifica 1 e ne informano immediatamente la Commissione.

Gli stati membri provvedono a comunicare alla Commissione il testo delle disposizioni essenziali di diritto interno che essi adottano nel settore disciplinato dalla presente direttiva. Articolo 10 Gli stati membri sono destinatari della presente direttiva. Per il Consiglio Il Presidente R.

Asics gel fuoco fortitude t65b2979ia61 scarpe running (2e) 6

C 22 del C dell'1. C del C 92 del C del 3.Il sito raccoglie e pubblica gratuitamente tesi di laurea, dottorato e master. Oppure vieni a trovarci su. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione. Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti. A quale cattedra chiedere la tesi? Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.

Vendita fuori dei locali commerciali, diritto di recesso, informazione, termine

Oppure utilizza il tuo account o. Registrazione Login. Email Facebook Messanger Skype. Ricerca Close Ricerca Close. Le ultime notizie Approfondimenti iononmifermo. PDF Acquista.

Le vendite al di fuori dei locali commerciali

PDF accedendo alla propria Home Personale. Maggiori informazioni. Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www. Vuoi tradurre questa tesi? Parole chiave diritto di recesso.

Tesi correlate Il diritto di recesso nelle s. Non hai trovato quello che cercavi? Come si scrive una tesi di laurea? Leggi la guida. Chiudi Iscrivimi. Oppure utilizza il tuo account o Nome. Data di nascita. Laureando o laureato? Interateneo Special. Insegnanti Scuola Studi Orientali Teologia. Ho letto l' informativa sull'utilizzo dati personali.Il sito raccoglie e pubblica gratuitamente tesi di laurea, dottorato e master.

Oppure vieni a trovarci su. Un ottimo elaborato per chi ha bisogno di un'accurata analisi dell'articolo dopo la riforma del diritto societario! Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione. Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti. A quale cattedra chiedere la tesi? Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.

Oppure utilizza il tuo account o. Registrazione Login. Email Facebook Messanger Skype. Ricerca Close Ricerca Close. Le ultime notizie Approfondimenti iononmifermo. PDF Acquista. Preview Indice Bibliografia. Nel nostro ordinamento i contenuti della direttiva sono stati recepiti con il d.

dir 85-577-cee (fuori locali commerciali)

Forse potrebbe interessarti la tesi: Il diritto di recesso nelle s. PDF accedendo alla propria Home Personale. Maggiori informazioni. Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.

Principali novità del DL Rilancio: il ruolo del commercialista e il progetto attività d'impresa

Vuoi tradurre questa tesi? Parole chiave diritto di recesso.

dir 85-577-cee (fuori locali commerciali)

Tesi correlate Il diritto di recesso nelle s. Non hai trovato quello che cercavi? Come si scrive una tesi di laurea? Leggi la guida. Chiudi Iscrivimi. Resta connesso.

dir 85-577-cee (fuori locali commerciali)

Non sei registrati? Registrati ora! Password dimenticata? Raffaele Bello.Di' la tua. Sos online. X Inserisci qui il testo della ricerca. X Gestisci il tuo profilo Aduc Se non hai ancora un account Aduc.

Facciamo il possibile per tenere aggiornati i testi normativi sul nostro sito, ma si consiglia comunque di visitare il sito istituzionale www. Campo di applicazione 1. Il presente decreto si applica ai contratti tra un operatore commerciale ed un consumatore, riguardanti la fornitura di beni o la prestazione di servizi, in qualunque forma conclusi, stipulati: a durante la visita dell'operatore commerciale al domicilio del consumatore o di un altro consumatore ovvero sul posto di lavoro del consumatore o nei locali nei quali il consumatore si trovi, anche temporaneamente, per motivi di lavoro, di studio o di cura; b durante una escursione organizzata dall'operatore commerciale al di fuori dei propri locali commerciali; c in area pubblica o aperta al pubblico, mediante la sottoscrizione di una nota d'ordine, comunque denominata; d per corrispondenza o, comunque, in base ad un catalogo che il consumatore ha avuto modo di consultare senza la presenza dell'operatore commerciale.

Il presente decreto si applica anche nel caso di proposte contrattuali sia vincolanti che non vincolanti effettuate dal consumatore in condizioni analoghe a quelle specificate nel comma 1, per le quali non sia ancora intervenuta l'accettazione dell'operatore commerciale. Definizioni 1. Ai fini del presente decreto si intende per: a consumatore: la persona fisica che, in relazione ai contratti o alle proposte contrattuali disciplinati dal presente decreto, agisce per scopi che possono considerarsi estranei alla propria attivita' professionale; b operatore commerciale: la persona fisica o giuridica che, in relazione ai contratti o alle proposte contrattuali disciplinati dal presente decreto, agisce nell'ambito della propria attivita' commerciale o professionale, nonche' la persona che agisce in nome o per conto di un operatore commerciale.

Esclusioni 1.

Oj da juiceman height

Sono esclusi dall'applicazione del presente decreto: a i contratti per la costruzione, vendita e locazione di beni immobili ed i contratti relativi ad altri diritti concernenti beni immobili, con eccezione dei contratti relativi alla fornitura di merci e alla loro incorporazione in beni immobili, nonche' i contratti relativi alla riparazione di beni immobili; b i contratti relativi alla fornitura di prodotti alimentari o bevande o di altri prodotti di uso domestico corrente consegnati a scadenze frequenti e regolari; c i contratti di assicurazione; d i contratti relativi ai valori mobiliari.

Sono esclusi dall'applicazione del presente decreto anche i contratti aventi ad oggetto la fornitura di beni o la prestazione di servizi per i quali il corrispettivo globale che deve essere pagato da parte del consumatore non supera l'importo di lire cinquantamila, comprensivo di oneri fiscali ed al netto di eventuali spese accessorie che risultino specificamente individuate nella nota d'ordine o nel catalogo o altro documento illustrativo, con indicazione della relativa causale.

Si applicano comunque le disposizioni del presente decreto nel caso di piu' contratti stipulati contestualmente tra le medesime parti, qualora l'entita' del corrispettivo globale, indipendentemente dall'importo dei singoli contratti, superi l'importo di lire cinquantamila. Diritto di recesso 1. Per i contratti e per le proposte contrattuali soggetti alle disposizioni del presente decreto e' attribuito al consumatore un diritto di recesso nei termini ed alle condizioni indicati negli articoli seguenti.

Informazione sul diritto di recesso 1. Per i contratti e per le proposte contrattuali soggetti alle disposizioni del presente decreto l'operatore commerciale deve informare il consumatore del diritto di cui all'art. L'informazione deve essere fornita per iscritto e deve contenere: a l'indicazione dei termini, delle modalita' e delle eventuali condizioni per l'esercizio del diritto di recesso; b l'indicazione del soggetto nei cui riguardi va esercitato il diritto di recesso ed il suo indirizzo o, se si tratti di societa' o altra persona giuridica, la denominazione e la sede della stessa, nonche' l'indicazione del soggetto al quale deve essere restituito il prodotto eventualmente gia' consegnato, se diverso.

Qualora il contratto preveda che l'esercizio del diritto di recesso non sia soggetto ad alcun termine o modalita', l'informazione deve comunque contenere gli elementi indicati nella lettera b. Per i contratti di cui alle lettere ab e c dell'art. Una copia della nota d'ordine, recante l'indicazione del luogo e della data di sottoscrizione, deve essere consegnata al consumatore.

Qualora non venga predisposta una nota d'ordine, l'informazione deve essere comunque fornita al momento della stipulazione del contratto ovvero all'atto della formulazione della proposta, nell'ipotesi prevista dal comma 2 dell'art.

Di tale documento l'operatore commerciale puo' richiederne una copia sottoscritta dal consumatore.Per effetto della norma, ove applicabile, chi acquista un oggetto, sottoscrive un abbonamento o stipula contratti simili, ha 7 giorni di tempo per disdire senza penali il contratto che ha firmato. In simili casi il diritto di recesso per vendita in negozio viene applicato solo ed esclusivamente a discrezione del venditore, non avendo questi alcun obbligo di legge in tal senso.

Il diritto di recesso non si applica ai contratti assicurativi e relativi a valori mobiliari. Per le condizioni unilaterali di recesso il Testo Unico Bancario afferma che inseriti dal D. Interventi legislativi succedutisi in attuazione di direttive comunitarie, hanno aumentato nel tempo il periodo di recesso, i tipi di contratti coperti dal diritto, e l'assenza di giusta causa, oneri e penali:. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Portale Diritto : accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diritto. Categoria : Diritto commerciale. Menu di navigazione Strumenti personali Accesso non effettuato discussioni contributi registrati entra. Namespace Voce Discussione. Visite Leggi Modifica Modifica wikitesto Cronologia. Aggiungi collegamenti. Thesaurus BNCF Gentile cliente, per migliorare le performance tecniche di Altalex e del Suo profilo personale, la invitiamo a recuperare la password cliccando sul pulsante OK.

La ringraziamo e le auguriamo una buona navigazione. Il testo letterale delle norme di cui al D. Ne consegue che la disposizione di cui all'art. Fonte: Massimario. Sentenza 25 settembre - 28 ottobren.

Con atto di citazione notificato il 2 luglio C. Ha chiesto che venisse accertata l'inefficacia del contratto, con la condanna del convenuto alla restituzione della caparra ed al risarcimento dei danni.

Il convenuto ha resistito alle domande, che il Tribunale ha respinto. Proposto appello dal C. L'intimato non ha depositato difese. Il Consigliere relatore ha depositato relazione ai sensi dell'art.

Backa dejtingsajt

Sulla base di tali premesse la Direttiva ha disposto che le cautele in favore del consumatore - ed essenzialmente il diritto di recedere dal contratto entro un termine non inferiore a sette giorni - si applichino non solo ai contratti conclusi al domicilio del consumatore o nel suo posto di lavoro, ma anche a quelli conclusi durante un'escursione organizzata dal commerciante al di fuori dei propri locali art.

Erroneamente, pertanto, la Corte di merito ha interpretato ed applicato la normativa di cui al d.

Direttiva 85/577/CEE

La Corte di cassazione accoglie il ricorso. Pubblichiamo il testo del Codice Civile, recante Regio decreto 16 marzon. Scarica l'eBook gratuito contenente il Testo unico delle imposte sui redditi aggiornato con le modifiche apportate da ultimo da Scarica l'eBook gratuito contenente il Testo unico degli enti locali aggiornato con le modifiche apportate da ultimo da Pubblichiamo il testo del Codice Penale, recante Regio Decreto 19 ottobren.

La ringraziamo e le auguriamo una buona navigazione OK.


thoughts on “Dir 85-577-cee (fuori locali commerciali)”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *